mercoledì 5 gennaio 2011

Dexter- 5 stagione.Niente dura per sempre...

Non una frase già trita e ritrita, ma la certezza che niente davvero è perpetuo.Neanche l'animale assassino dentro di te. Dexter lo abbiamo imparato a conoscere negli anni,la sua aggressività dovuta a chi è nato dal sangue, il suo passeggero oscuro,sentinella delle pulsioni torbide,la sua voglia di far pulizia fra il lerciume di Miami. Parto dalla fine di questa stagione,che un pò mi piace ricordare come la più evolutiva per Dexter e le sue relazioni sociali.Il primo anno di Harrison e la sua candela sulla torta,contornano la speranza del nostro "eroe" con la faccia da boia, che nulla può durare all'infinito,anche il cattivo dentro di te. Mi piace accompagnarmi a questa speranza perchè l'evoluzione di una persona possa come un treno passare di stazione in stazione,nel viaggio più lungo,che è la tua vita, fino ad arrivare nella giusta destinazione.Con i passaggi "giusti".
Dexter per la prima volta(non sto contando M. Prado) affida il suo vero volto a una vittima,del cattivo di turno. Lumen.
Una ragazza vittima di abusi sessuali e torture da parte di una lobby di molestatori,vecchi compagni in gioventù.
Grazie a Dexter,Lumen non viene uccisa dal suo aguzzino che la segregava in casa,ma involontariamente assiste a uno dei rituali del codice,che la farà diventare una testimone scomoda per il povero Dex che sarà costretto in prima battuta a nasconderla,e nel frattempo curandola,visto lo stato di salute in cui versava,al momento del ritrovamento.Alla povera ragazza viene rivelato che il suo salvataggio oltre ad essere fortuito è stato l'unico,vista la sorte delle precedenti morti di stenti e rinchiuse in fusti gettate in un fiumiciattolo.I giorni passano tra i due si crea uno strano legame,anche perchè Lumen anzi che tornarsene alla sua città natia,decide di non beneficiare del regalo-biglietto di Dex,ma giura a se stessa di dover trovare tutti quelli che le hanno fatto del male...Vendicandosene.Così come per il nostro protagonista,un'evento duro e agghiacciante ha dato vita a un altro mostro,dal futuro torbido.Dalla voglia di vendetta incontrastata. "First Blood".
Dex decide di aiutare Lumen,questo ovviamente gli porterà un bella quantità di guai,a livello personale:con un figlio da mantenere tutto solo;in polizia con Debra e Quinn sempre alle calcagna,che,nel frattempo vengono a conoscenza del caso delle ragazze dentro i fusti e non solo...Quinn inizia a ficcare il naso nella vita privata di Dex,dopo la morte di Rita: <<Quando viene ritrovata la moglie morta nel 90% dei casi è stato il marito>> ma rimane legato a un brutto ceffo ex poliziotto,a cui aveva affidato l'ingrato incarico di indagine.
Insomma tanta carne a fuoco:Per 5 stagioni l'unica costante,sangue a parte, è la fortuna del protagonista a uscirsene sempre molto pulito dalle situazioni.La novità di questa stagione,che fa da collante con le altre è l'evoluzione di un uomo nato e maledetto dal proprio lato oscuro,a cui affida la propria speranza di vivere,prima o poi,una vita normale...un uomo che per la prima volta si rivela fino alla fine per sua natura effettiva dinnanzi a una donna,che non lo giudica per quello che è realmente <<Occhi che mi hanno visto, finalmente,per ciò che davvero sono>>.
Per il resto si rimane molto fedeli,alla stesso format,che tanto ce piace,l'ultimo elemento degno di nota è una Debra "diversa" che vi invito a scoprire e celebrare per la prima volta nelle vesti di vendicatrice complice.

Venendo a una conclusione,cosa conservare e cosa buttare:
Buttiamo Batista e La Guerta e i loro litigi degni dei peggiori scatch alla Sandra e Raimondo...ci avete rotto!! Spero che dal divano Angel sia tornato al letto sennò DIVORZIATE!!!!!
La Guerta diventa sempre più antipatica e anche un po piena del suo ruolo:Di cazzate ne commette un po in tutta la stagione.
Quinn mi stai sulle palle.
Cosa Conservare:
Masuka e i suoi tanga...
La tata di Harry che tutto sommato a me sta pure simpatica,così angelica con quella statuina di Santa Brigida.
Debra che fottutamente è sempre di più il mio personaggio preferito.
Jordan Chase perchè ci voleva un santone in giacca e cravatta... e il suo Tic Tic Tic, Is Lumen's Life Running Out che è diventato un tormentone personale!!!!
Direi che è tutto... il mio voto è 8.Perchè di Dexter ce ne uno solo.
Buona Visione a chi lo aspetta in italiano.
e Arrivederci alla sesta e ultima stagione T_T. 

1 commento:

  1. Sesta e ultima stagione chi te l'ha detto????? ç_____ç non fare la cucca XD

    Venendo al post...
    che stagione!! Credo che quando si diceva che con Miguel Prado Dexter avesse conosciuto un altra parte di sè stesso, quella disposta a "condividere" il suo lato oscuro ci sbagliavamo tutti..
    la vera salvezza di Dexter è stata Lei, Lumen. Anche se ha lasciato la scena, come ha detto Dexter: "conserverò il tuo passeggero oscuro insieme al mio."
    Lumen sarà sempre presente in Lui, e sono sicura che il suo ruolo non è stata da semplice e banale "figura famminile", "la first lady di Dexter" ma mooolto di più, che lui stesso si trascinerà dentro di sè, sarà la sua salvezza. Ne sono convinta!

    (ci siamo dimenticati tutti di Rita XD)

    RispondiElimina