mercoledì 30 marzo 2011

Metti una Pizza a Cena...

Pizza: Prelibatezza alla portata di tutte le tasche, pietanza per palati sopraffini e per i meno esigenti, base morbida da condire con quello che desideri. Metti una vista sul mare e metti i piatti in tavola che è pronto. Un compleanno può trasformarsi in un pizza party "home made", certo l'unica cosa che rimpiangi e un forno a legna, ma anche no!

Poi ci si chiede ma la vera pizza quanto deve essere morbida? quanto deve essere spessa? La cena con gli amici mi ha fatto riflettere sui variegati modi di "pizzeggiare" dalle mie parti. Mi sono sempre lamentata di una pizza troppo gonfia quasi a invidiare un materasso Eminflex, ma neanche quella secca mi ha fatto impazzire. Contro ogni logica,sabato ne ho assaggiate di entrambi i tipi, ma devo dire che tutte erano davvero buonissime e mi hanno soddisfatto. Ne abbiamo fatte davvero di tutti i gusti. Il mio finto salame piccante non ha deluso la mia diavola,i peperoni e le olive mi hanno salvato dal giudizio dei commensali, mentre ancora una volta il pistacchio è il RE della tavola almeno qui nel catanese. Insomma un compleanno alternativo, ma non troppo, la pizza è la regina delle feste, ma si sa,che quello che prepari tu ha un sapore diverso. E nell'attesa di altre sensazionali cene a "tema"...



Le mie dosi per la mia diavola sono le seguenti:
300gr Farina Tipo 0 per pizza
200gr Farina Manitoba
200gr di acqua tiepida
1 cubetto di Lievito di birra
2 cucchiai di olio
un pizzico di sale-zucchero
Salsa di pomodoro
Olive nere,salame piccante(veroo!),peperoni,bocconcino di mozzarella,olio extravergine di oliva.

Procedimento: Mescolate entrami i tipi di farina,aggiungete il sale.
Nell'acqua rigorosamente tiepida(mai calda perchè ammazza senza mezzi termini il lievito) sciogliere il lievito,aggiungere lo zucchero, questa volta l'olio ho deciso di metterlo alla fine dell'impasto.
Versare il composto al centro della ciotola, iniziare a mescolare e impastare,aggiungere l'olio e lavorare lavorare lavorate. In realtà non so quanto tempo con esattezza,occorra,per lavorare la pasta, c'è chi dice 20minuti, chi invece non quantifica. Io l'ho lavorata fino a quando l'ho sentita morbida e soprattutto liscia senza grinze.
Ora giungiamo alle dolenti note: La lievitazione. Ho messo l'impasto in una ciotola infarinata e l'ho fatta lievitare per circa 3-4 ore all'interno del forno pre-riscaldato. Alla fine ho steso la pasta(forse spessa, ma ho sempre il terrore di renderla troppo fine e quindi farla risultare secca) l'ho condita con la salsa di pomodoro,olive e peperoni saltati in padella, peperoncino a scaglie. A metà cottura si aggiunge la mozzarella e infine,per non farlo abbrustolire,oltre il dovuto, il salame piccante ( che spero voi troviate al supermercato).


Consigli suggerimenti? la mia pizza è riuscita molto morbida e saporita,ma capisco che devo ancora lavorare sulla pasta,renderla sottile al punto giusto. Il Materasso non lo sopporto!!!!

Bevanda consigliata? Vai di heineken o vino rosso.








mercoledì 23 marzo 2011

Argentina on the road: Vota le nostre foto!

Proprio per non farci mancare nulla,è giusto partecipare anche a questo concorso.Come se non avessimo altre cose da fare(maledizione!).Ma la voglia di viaggiare è una malattia sempre presente. Così se,galeotta è un'email arrivata dalla newsletter di turistipercaso.it, il gioco è davvero fatto.


Pochi giri di parole,il concorso consiste in una seleziona tra le foto che ottengono più voti,basato sul sistema "Mi piace" di Facebook Se ho capito bene,le foto che ottengono più voti passano sotto il giudizio di una serie di esperti se Vinci... beh se vinci altro che Don't cry for Me Argentinaaa!! Ma sorridi che vengo a trovarti!!!

Premio un viaggio da solo/per due(a tua e loro scelta,io per sicurezza Pukko ti ho indicato come accompagnatore)per 3.500 chilometri insieme a un fotografo professionista per diventare il nuovo testimonial del CTS(centro turistico studentesco giovanile).


VOTAMIII!!!

















VOTALOOO!!!




Grazie a tutti, a te che voti o a te che sei passato di qui.


Messaggio Pubblicitario:
** Da oggi sono anche pubblicizzata,se vuoi farmi guadagnare qualcosina clicca sul banner pubblicitario**

lunedì 14 marzo 2011

150 anni Festa dell'unità d'Italia.Lasagna in crema di zucchine.

I miei personalissimi auguri al mio Bel Pese, li faccio a modo mio. Cioè cucinando.
A dire il vero, non c'è molto da festeggiare,3 anni di governo Berlusconi,non ne fanno 150 è vero, ma sta di fatto che peggio di così possiamo solo sprofondare verso l'infinito e oltre (dell'oblio però!).
I miei auguri all'Italia

Così è meglio festeggiarti, mia cara Italia, con quello con cui sei più conosciuta e amata: La Cucina.
Quello che vi propongo oggi è una ricetta vegetariana,non vegan,attenzione.
L'ho preparata ben due volte con ottimi risultati.
Ricetta per 2-3 persone:
6-7 Fogli di Lasagne(potete usare quelle all'uovo o anche quelle di semola di grano duro)
3 Zucchine verdi
100grammi di provola affumicata o altro formaggio a scelta
4 Bicchieri di latte
4 cucchiai di Farina (quella che volete)
Olio extra vergine di oliva, Cipolla,Sale e Pangrattato Q.B.

1 * Provvediamo a preparare la besciamella fatta in casa: Metteremo su un pentolino a bollire il latte al quale aggiungiamo i cucchiai di farina e un pizzico di sale.Evitando di formare dei grumi, dovrete mescolare energicamente.Non appena il latte comincia a scaldarsi iniziate a girare il composto,cuocere fino ad ottenere la cremosità desiderata (ovviamente tutto a fuoco lento perchè altrimenti la nostra crema di latte brucerà inesorabilmente).
2 **Tagliamo le zucchine a rondelle,a cubetti o a julienne come preferite voi; Fatele rosolare con dell'olio,su un tegame,e della cipolla tagliata molto finemente,salate a vostro piacimento.Occorreranno circa 10minuti per ottenere delle zucchine morbide e saporite.

3 ***Nel frattempo mettete a bollire le lasagne in acqua calda e leggermente salata. Pochi minuti di cottura ci serviranno per renderle perfette da infornare. Ricordarsi di disporle ancora calde su un canovaccio,in maniera separata l'una dall'altra,altrimenti si attaccheranno tutte quante ;-)

4 **** Procuratevi una teglia rettangolare, ungetela versate la besciamella e copritela con un po di pan grattato, disporrete a strati i vostri ingredienti (pardon avevo dimenticato di dirvi di riversare le zucchine sulla crema di latte e farina):
Uno strato di lasagne facendo attenzione a non sovrapporle tra di loro ai lati,la besciamella,la provola a fette e la mollica e continuate fino a quando non avrete esaurito tutto. Assicuratevi di condire bene la parte superiore in modo da far risaltare la cremosità del piatto.

5 ***** Infornate a 200° per 20minuti circa***** Ma potrebbe anche volerci meno,quindi non vi addormentate nel frattempo non fate la manicure e non rispondete al fidanzato potrebbe essere letale :p

Vino da abbinare: Direi un bianco leggero data la pietanza a base di verdure.

Buon Appetito e Auguri :)

domenica 13 marzo 2011

Dedicaded to Japan

Faccio il tifo per te,per voi. Anche io mi sento un po giapponese in fin dei conti, lo sono sempre stata.
























sabato 5 marzo 2011

Jack Bauer Tribute.

C'eravamo tanto amati Jack, ma ora è il momento di dirsi Addio...

Ci hai fatto salire l'adrenalina tra inseguimenti,combattimenti all'inverosimile,missioni sotto copertura,morti improvvise e poi smentite,sparatorie a tutto sangue,telefonate in linea protette,scene strappalacrime, fotografie di cinesi,serbi e russi che ti torturano.... E' finito tutto e dopo due anni dal nostro primo incontro, ti dico addio,con la tristezza nel cuore. La fine epocale di 24 dopo "sole" 8 stagioni non è roba da poco,se poi conti com'è pure finita. Una serie tv a mio dire pazzesca,so che con questo aggettivo non descrivo proprio nulla,ma 24 è un'esperienza che si respira con il fiatone pesante,mai un calo nella storia,mai una sbavatura nella sceneggiatura,tutto come sempre impeccabile come te. Perché per quanto possa essere una serie televisiva dai mille volti, cattivi,buoni,cattivi e poi buoni nuovamente,tu ne hai fatta la storia e tu sei assolutamente 24.Solo David Palmer poteva tenerti testa,ma ahimè quando lui se ne è andato,ci sei rimasto solo Tu.Una perdita pesante nel mondo dello show,che non so come potrà essere colmata con la decisione di mettere fine a te e alle tue missioni ad alto rischio.Un film,un'altra serie come seguito? Io lo spero,quei tuoi occhioni che fissano il drone,e quindi Cloe,non ti rendono giustizia,un'altra assoluzione da un governo che ti ha usato e poi buttato,che ti ha ucciso l'ennesima donna che ti ha affidato il suo cuore per poi? per poi vederti sparire...Troppe domande succulente sono rimaste in sospeso...nell'attesa di rivederti chissà magari in un prossimo futuro,ti dico che ti ho stimato con tutta me stessa. Perché nel profondo pur essendo rude,al limite tra quello che era giusto fare e quello che andava fatto,sei stato un Eroe per tutti gli spettatori avventurosi del mondo. Perché ci siamo sentiti un po tutti americani dietro a quei tuoi occhiali scuri.E nonostante,penso,ci fosse molta verità,nella politica statunitense,abbiamo sempre fatto il tifo per te,anche nei momenti più duri.


E poi Jack,se mai verrai in Italia,ricordati che il nostro Presidente del Consiglio è peggio di quella gentaglia del consolato cinese che ancora ti sta alle calcagna, peggio di Suvarov e Logan messi insieme,se puoi Jack fai qualcosa anche per noi italiani.


A presto..Con Affetto Michela.